Qual è realmente l’autonomia della nuova SPen del Note 9 e quanto tempo occorre per ricaricarla? La risposta in alcuni video

Con il Galaxy Note 9 Samsung ha introdotto un’importante miglioria per la S Pen: il supporto al Bluetooth LE che mette a disposizione dell’utente una serie di funzionalità software remote.

Per garantire questo tipo di connettività è stato però necessario prevedere anche una fonte di energia, che come abbiamo già spiegato non proviene da una vera e propria batteria bensì da un supercondensatore inserito nel corpo del pennino (link approfondimento).

Secondo i dati dichiarati da Samsung l’autonomia della S Pen del Note 9 è pari a circa 30 minuti di utilizzo o 200 click del pulsante ed ha un tempo di ricarica di 40 secondi.

Ma è veramente così?
A rispondere a questa domanda ci ha pensato lo youtuber szeszo con i seguenti video.

Nel primo viene misurato il tempo di standby della S Pen una volta estratta dal Note 9.

Come vedete l’autonomia che riesce a raggiungere è di circa 5o minuti.

Nel secondo filmato szeszo invece misura quanti click del pulsante occorrono prima che la carica del supercondensatore si esaurisca e quanto tempo occorre per ricaricarlo completamente.

Il risultato è di 382 click totali e di 15 secondi per riportare l’autonomia al 100%.

Chiudiamo con un altro interessante video dello stesso autore dove ci viene mostrata la SPen del Note 9 ai raggi X e confrontata con quella del Note 8.