Galaxy Note 9: prevista una batteria più grande, nuova SPen, interfaccia Crown UX, Bixby 2.0 e anche il colore Teddy Brown

Secondo le ultime informazioni diffuse dal leaker cinese Ice Universe con il Galaxy Note 9 Samsung potrebbe introdurre più novità del previsto.

Innanzitutto viene confermata la presenza di una batteria da 3850 mAh già anticipata da altre fonti, un incremento di circa il 16% rispetto a quella del Note 8 (3300 mAh).

Dopo diversi anni la casa koreana dovrebbe inoltre tornare a proporre anche una nuova SPen, migliorando quella attuale rimasta quasi inalterata dai tempi del Note 5.
Sempre per la Spen non dovrebbero mancare nuove funzionalità software (con il Note 8 Samsung si è limitata a migliorare quelle già offerte con i Note 7), ma il leaker purtroppo non è ancora in grado di scendere nel dettaglio.

A quanto pare Samsung dovrebbe approfittare del Note 9 per introdurre un’interfaccia grafica soprannominata Crown UX (crown, corona, è il nome in codice del Note 9), rinnovata e ancora più leggera.
Per ora la presenza di Bixby 2.0 non risulta in discussione.

Altra novità è l’arrivo di un nuovo colore per la scocca chiamato Teddy Brown, una sorta di marrone.

Ice Universe, in controtendenza rispetto agli altri leaker, continua poi a sostenere che Samsung riuscirà a proporre il lettore delle impronte integrato nel display già a partire dal Galaxy Note 9.

Vedremo se sarà così, in ogni caso con il prossimo nuovo smartphone della serie Note ci aspettiamo cambiamenti più sostanziali rispetto a quelli che la società koreana ha introdotto con i Galaxy S9.

Che ve ne pare di queste possibili migliorie?

 

fonte Ice universe, via sammobile.com