Note 9: confermato stessa CPU Galaxy S9 ma possibile una variante da 8GB di Ram / 512 GB di memoria interna. Presentazione forse il 29 luglio

In attesa dei primi veri e propri leak in grado di dare le prime conferme, continuano a trapelare indiscrezioni sul Galaxy Note 9.

Stando al leaker cinese Ice Universe il prossimo top di gamma della Samsung dovrebbe essere disponibile anche nella variante da ben 8 GB di RAM e 512 GB di archiviazione interna.

Numeri che renderebbero il Note 9 lo smartphone con la quantità di memorie più elevata (RAM+interna) e sicuramente anche il più costoso di sempre.

immagine non reale

Per ora l’unica cosa certa è che la versione base confermerà i 6 GB di Ram dei Note 8 e Galaxy S9, come anticipato dai risultati dei primi benchmark usciti in questi mesi su Geekbench.
L’ultimo emerso in questi giorni riconferma inoltre la presenza dello stesso chipset dei Galaxy S9, ossia l’Exynos 9 9810, con buona pace di chi si aspettava qualcosa di diverso.

Secondo altre fonti (in linea con i precedenti rumor che parlavano di un lancio anticipato) quest’anno Samsung potrebbe presentare il nuovo Galaxy Note il 29 luglio, quindi con più di tre settimane di anticipo rispetto all’evento Unpacked del Note 8.

Da quanto ne sappiano noi però una data precisa non è stata ancora fissata quindi è bene prendere questa notizia con le molle.

 

via 1, 2, 3