Con Bixby 2.0 Samsung ha trovato il modo di ribloccare le app che personalizzano il pulsante

Continua la guerra tra Samsung e gli sviluppatori delle applicazioni che permettono di bloccare il servizio e personalizzare il tasto laterale Bixby a proprio piacimento.

Anche con Bixby 2.0 la società koreana ha infatti trovato il modo di impedire a tali app di funzionare dopo i vari tentativi già eseguiti in passato (in particolare aprile 2017luglio 2017).

Ad annunciarlo è stato l’autore dell’app bxActions, una delle più popolari e complete che si possono trovare oggi sul Play Store, in seguito ai feedback ricevuti dai primi possessori del Note 9 (l’unico dispositivo su cui è presente Bixby 2.0).

Lo sviluppatore ha già rassicurato i propri utenti di essere al lavoro su una soluzione, ma per ora sembra essere solo parziale e non consentirà personalizzazioni più avanzate come quella per controllare il doppio click e la pressione prolungata del pulsante.

Ricordiamo che a causa delle numerose lamentele dovute alle pressioni accidentali, attraverso un aggiornamento Samsung aveva reso possibile disabilitare il singolo click del pulsante (quello associato all’avvio di Bixby Home).

Ma per quanto riguarda la pressione prolungata, quella che attiva Bixby Voice, purtroppo non è cambiato mai nulla neppure nei numerosi mercati dove il servizio non è localizzato.