Il Note 8 fatto a pezzi da iFixit: confermato stesso indice di riparabilità e anche stessi componenti interni dei Galaxy S8 [FOTO]

Come da tradizione, neppure con il Galaxy Note 8 i ragazzi di iFixit hanno rinunciato ai loro famosi teardown per analizzarlo nel dettaglio e curiosare al suo interno.

Partiamo mostrandovi una foto ai raggi X del Note 8.

L’operazione di smontaggio parte come al solito rimuovendo la cover posteriore, cosa non facile vista la grossa quantità di materiale collante utilizzato da Samsung per sigillarla e proteggerla da acqua e umidità.

Subito sotto la cover troviamo il pannello con i vari circuiti NFC, della ricarica wireless (PMA e Qi) e della tecnologia MST necessari per Samsung Pay.

Anche la batteria del Note 8 è fissata nel suo alloggiamento con del materiale collante.


Ecco la foto che mostra le sue caratteristiche, esattamente come quelle emerse prima della presentazione del dispositivo: costruttore Samsung SDI, 12.71 Wh, 3300 mAh a 3.85 V.

Di seguito il modulo della doppia fotocamera posteriore.
Come vedete con l’attuale layout della scheda madre metterla in senso verticale sarebbe stato impossibile.

L’analisi della scheda madre evidenzia invece i vari chip utilizzati da Samsung per il Note 8, in gran parte esattamente gli stessi di quelli utilizzati per i Galaxy S8 : memorie di storage UFS KLUCG4J1ED-B0C1, codec audio Qualcomm WCD9341 Aqstic, Skyworks 78160-11, Avago AFEM-9066, ricetrasmettitore Qualcomm WTR5975, Avago AFEM-9053 e PMIC Qualcomm PM8986 (nota: il modello smontato da iFixit è la variante americana, per quelle europee alcuni componenti dovrebbero essere diversi).

Ovviamente il chip della memoria RAM è differente in quanto è da 6 GB, inoltre in più sul Note 8 troviamo il digitalizzatore Wacom W9018 (lo stesso del Galaxy Note 7).

Sempre presente il sistema di raffreddamento heat pipe introdotto da Samsung a partire dai Galaxy S7.

Infine ecco una foto del display OLED del Note 8, incollato con il resto del pannello frontale.

Pure iFixit conferma che la SPen del Note 8 è uguale a quella del Note 7. Eccola di seguito mostrata anche ai raggi X.

Vista la difficoltà di smontaggio, il punteggio di riparabilità assegnato da iFixit al Galaxy Note 8 è risultato soltanto di 4 punti su 10, in linea però con quello dei precedenti Galaxy.

Per il teardown completo, in lingua inglese, si rimanda al sito ifixit.com.