twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Lug 142016
 

Continuano ad emergere dettagli su quello che sarà il tanto atteso Galaxy Note 7.

Dopo le nuove foto dal vivo di ieri oggi alcune immagini ci svelano in anteprima il funzionamento dei sensori per la scansione dell’iride, una delle principali novità del prossimo phablet.

Da come si può vedere dallo screenshot di una delle schermate di configurazione il dispositivo dovrà essere posizionato esattamente davanti al volto dell’utente ad una distanza compresa tra i 25 e 35 centimetri.

note 7 scansione iride

Nella lockscreen saranno poi presenti due cerchi che aiuteranno ad allineare meglio gli occhi ai sensori, un po’ quindi come avveniva con la funzione di sblocco tramite il riconoscimento del volto presente una volta sui Galaxy.

note 7 scansione iride 2

Ricordiamo che secondo Murtazin il lettore per la scansione dell’iride dovrebbe servire anche per proteggere documenti, file e cartelle, mentre per altre fonti la sua precisione e velocità dovrebbero essere ben superiori a quelle per il riconoscimento delle impronte digitali.

Di seguito una foto della schermata di boot.

note 7 boot

Un’altra notizia che circola sul Note 7 in queste ore riguarda l’avvio della commercializzazione, che questa volta potrebbe avvenire davvero a tempi record.
Secondo il portale koreano etnews.com per alcuni mercati Samsung è pronta ad avviare le vendite già a partire dal giorno della presentazione fissata per il 2 agosto.

Una decisione per far coincidere la finestra di lancio con l’avvio delle Olimpiadi e sfruttare tale evento per la pubblicità oltre che per avere più tempo a disposizione prima dell’arrivo dei nuovi iPhone del concorrente Apple.

Vedremo se sarà veramente così.
Intanto cosa ne dite dello sblocco basato sul riconoscimento dell’iride?

 

via etnews.com, via sammobile.com