I dettagli sulle cause delle esplosioni dei Note 7. Samsung dichiara il problema risolto ma l’emergenza non è ancora finita

Secondo un report (non reso pubblico) inviato da Samsung alla Korean Agency for Technology and Standards dopo un’attenta serie di indagini, il problema delle esplosioni dei Note 7 è da ricondurre esclusivamente al processo produttivo delle batterie.

Durate la loro produzione, a quanto pare nella fase finale in cui viene ottenuto il package completo, un difetto di lavorazione provocherebbe un’eccessiva pressione sulle piastre di isolamento presenti all’interno della batteria.

note 7 batteria

Cosa che permetterebbe ai poli positivi e negativi della stessa di entrare in contatto diretto causando un corto circuito con un conseguente innalzamento del calore e l’inizio della combustione (che per le batterie al Litio utilizzate negli smartphone avviene tra i 90 e i 120° C).

Un effetto finale evidenziato dal seguente video di JerryRigEverything a partire dal minuto 2:50.

Come già emerso le batterie con questo difetto dovrebbero essere solamente quelle create dalla divisione Samsung SDI, le cui fabbriche sono presenti in gran parte in Cina e Vietnam.
batterie note 7

Ed è per questo che la società koreana avrebbe deciso di affidarsi per i Note 7 che spedirà nei prossimi giorni soltanto alle batterie prodotte dall’azienda cinese Amperex Technology Limited, già presenti nella maggior parte delle unità destinate al mercato della Cina.

Stando ad una lettera di scuse pubblicata oggi da Samsung Electronics nella versione koreana del suo blog (dove si avvisa anche del rilascio dell’aggiornamento che limiterà la capacità della batteria al 60%) il problema ora sembrerebbe completamente risolto, anche se l’emergenza non può ancora definirsi conclusa visto che nonostante l’azione di richiamo urgente moltissimi non hanno ancora restituito i loro Note 7 (come evidenziato dalle seguenti statistiche di apteligent.com).

diffusione note 7 statistiche

Qui tutti gli altri articoli sul ritiro del Note 7.

 

via bloomberg.cometnews.com