Galaxy S10: un modello potrebbe avere il lettore delle impronte a lato. Per le fotocamere si parla anche di un sensore da 16 MP con lente super wide-angle (123°)

In piena fase di progettazione, continuano a trapelare indiscrezioni su quella che sarà la decima generazione dei Galaxy S.

Come già sappiamo il prossimo anno ci saranno ben tre modelli differenti di Galaxy S10 con nome in codice Beyond 0, Beyond 1 e Beyond 2.

Mentre per gli ultimi due, i più grandi ed avanzati, è ormai certa la presenza di un lettore di impronte digitali integrato direttamente nel display (FingerOnDisplay), per il primo si parla di una soluzione completamente nuova e anche molto meno costosa (il costo si aggira intorno ai 2 dollari contro i 15 dollari del FOD).

Per il Galaxy S10 Beyond 0 Samsung starebbe valutando l’adozione di un sensore posto a lato dello smartphone, probabilmente a destra per essere più facilmente raggiungibile con il pollice (quindi proprio come per il Moto Z3 Play di Motorola che vedete di seguito).

Da presunte fonti tedesche arrivano poi maggiori dettagli sulle caratteristiche delle fotocamere posteriori.

Per i Galaxy S10 Beyond0 e Beyond1 si parla di una fotocamera da 12 mega pixel con apertura variabile f1.5/f2.4 (come per i Galaxy S9) e come novità una fotocamera da 16 mega pixel di tipo super wide angle con grandangolo a 123° (quindi con un effetto simile a quello degli smartphone LG).

Nel Galaxy S10 Beyond2, che avrà una tripla fotocamera, in più ci sarà anche una fotocamera per lo zoom a 13 mega pixel e f2.4 di apertura focale.

Per ora le specifiche non sono ancora definitive pertanto non sono da escludere ulteriori importanti cambiamenti.

 

 

via thebell.co.kr,  allaboutsamsung.de