Google annuncia che WhatsApp supporterà le sue funzioni per il backup dei dati, nella speranza che gli altri seguano l’esempio

Chi di voi non ha mai vissuto l’incubo dell’hard reset o del cambio di smartphone?

Nonostante l’esistenza di vari metodi per il ripristino, all’utente alla fine spetta sempre il gravoso compito di dover riconfigurare manualmente ogni singola app installata, reimportando (quando possibile) i propri dati personali.

Fortunatamente con uno dei programmi android più utilizzati, WhatsApp, questo problema presto non ci sarà più in quanto il team che ne cura lo sviluppo implementerà le apposite funzioni messe a disposizione da Google per il backup e ripristino dei dati dell’utente attraverso il cloud Google Drive.

whatsapp backup automatico

Tra i dati che potranno essere salvati troveremo ad esempio le chat, i messaggi vocali, le foto e addirittura i video, con in più la possibilità di poter definire la frequenza dei backup.

Da notare che l’annuncio non è stato dato da WhatsApp, bensì da Google attraverso due dei suoi siti (googledrive.blogspot.it e android-developers.blogspot.it).

E questo non perché la società di Mountain View ha deciso di allearsi con il noto network di messaggistica istantanea, ma soltanto per ricordare agli sviluppatori l’esistenza di apposite API che potrebbero semplificare notevolmente la vita degli utenti android.