Root e permessi di root: domande frequenti

Nel primo articolo sull’argomento vi abbiamo spiegato brevemente cosa si intende per root e a cosa può servire.
Oggi invece cercheremo di rispondere ad altre domande frequenti che ci vengono poste in merito dagli utilizzatori di un smartphone android.

Perchè i permessi di root non sono abilitati già di base?

I motivi per cui negli smartphone android in vendita i produttori non concedono i diritti di root agli acquirenti sono legati principalmente alla sicurezza e ad impedire che gli utenti stessi possano danneggiare il telefono tramite procedure errate o pericolose. Dover intervenire su danni derivanti da questo tipo di procedura per le aziende comporta anche un costo.

 

Il root invalida la garanzia?

Per i motivi citati sopra si, il root almeno ufficialmente invalida la garanzia.
E’ possibile però ritornare alla situazione iniziale reinstallando il firmware ed eseguendo un hard reset completo per eliminare così ogni possibile traccia.

 

E’ pericoloso avere i diritti di root?

Dipende. La pericolosità dei permessi di root non è tanto dovuta alla loro presenza o meno ma quanto all’ uso che se ne fa.

Occorre stare attenti a ciò che si installa perchè un app a cui si concedono tutti i massimi privilegi volendo ha più probabilità di effettuare danni di una certa gravità.
Quindi assicurarsi sempre che sia affidabile e che provenga da fonti sicure.

Inoltre evitare di eliminare o modificare file di sistema senza sapere cosa si sta facendo.
Forse è più pericoloso il modo che viene sfruttato per ottenere tali diritti (vedi domanda successiva).

 

Come nasce il “rooting”?

Il rooting è possibile grazie a exploit scoperti da sviluppatori appassionati che tentano di sfruttare bug o vulnerabilità di un firmware per ottenere così i privilegi di amministratore sul dispositivo.
Ovviamente tali exploit possono essere usati anche a scopo malevolo, spesso infatti vengono impiegati per creare addirittura dei malware.

Visto il tempo di scoperta dell’exploit può passare diverso tempo prima che i diritti di root siano possibili su un determinato modello.

 

Che cos’è Superuser.apk o SuperSu.apk?

Sono app che servono per gestire i permessi di root.
Solitamente sono le stesse procedure di rooting ad installarne una nel telefono.
Grazie ad applicazioni del genere ci verrà notificato ogni tentativo da parte dei programmi installati di ricorrere ai privilegi di root e la possibilità di accogliere o negare tale richiesta.

 

Fatto il rooting quali sono i programmi che vale la pena di avere?

La risposta può variare da utente a utente.
Potete trovare una valida selezione di app che richiedono i permessi di root nella nostra apposita sezione.