Gli antivirus su Android non servono. A confermarlo ancora una volta un altro ingegnere Google

Servono davvero i software antivirus su android? A chiederselo sono in tanti visto anche l’enorme diffusione di app del genere all’interno del Play Store.

antivirus android

A rispondere a questa domanda questa volta ci ha pensato direttamente Chris DiBona, il direttore della divisione open source di Google.

In un intervento sul proprio profilo Google+ dove ha difeso il mondo dell’open source da coloro che lo accusano di non essere sicuro DiBona non ha risparmiato neanche le software house che producono antivirus, definendole ciarlatane e truffatrici per i loro tentativi di giocare con le paure degli utenti.

I dispositivi android infatti non possono prendere virus come invece avviene nei sistemi Windows e in alcuni casi Mac, questo per la loro architettura sandbox e la natura del kernel sottostante.

android sandbox

Nell’intervento non sono mancati attacchi ai produttori che implementano nei loro smartphone servizi di sicurezza indirizzati alle aziende o alla tutela della privacy ma che per ragioni di marketing vengono spacciati anche come protezione virus (un chiaro riferimento a Smart Manager dei Galaxy?).

Ricordiamo che in passato un altro ingegnere Google, Adrian Ludwig, era intervenuto sull’argomento giungendo alla stessa conclusione.

Per chi volesse conoscere anche la nostra opinione rimandiamo alla lettura dell’articolo Antivirus su Android? Completamente inutili.

E voi sul vostro telefono o tablet li utilizzate?