Preparatevi, con Android 9.0 Pie Google introdurrà un’altra limitazione: impedire alle app di registrare le chiamate

Ormai le varie versioni Android, più che per le funzionalità e i miglioramenti reali, vengono ricordate per le limitazioni introdotte da Google.

Le più note in questo senso sono Jelly Bean 4.2 (per l’impossibilità per le app di terze parti di attivare/disattivare la modalità aero), KitKat 4.4 (per il blocco di scrittura per le memorie microsd), Lollipop 5.0 (per l’impossibilità per le app di terze parti di attivare/disattivare la connessione dati) e ancora KitKat 4.4 (per il fatto che solo un’app alla volta può gestire i messaggi).

A queste ora occorre aggiungere anche Android 9.0 Pie, l’ultima versione del sistema operativo di Google resa pubblica la scorsa settimana, che impedisce a tutte le app di terze parti di registrare le chiamate telefoniche.

L’allarme è stato lanciato direttamente dagli sviluppatori delle principali app di registrazione, tra cui pure NLL di ACR Call Recorder e Boldbeast di Call Recorder.

There will be no call recording possibility on any Android 9 phone. No app will be able to record calls properly.

Una limitazione che comporterà grossi problemi per molti utenti Android visto che sul Play Store si contano oltre 200 registratori di chiamate differenti scaricati da più di 200 milioni di persone.

Speriamo, come già successo più volte in passato anche con i Samsung Galaxy, che i vari sviluppatori riescano a trovare nuovamente un modo per aggirare il problema.

Ricordiamo che con degli aggiornamenti i Galaxy S9 avevano ottenuto una funzione di registrazione integrata direttamente nel dialer telefonico, ma purtroppo Samsung non l’ha ancora abilitata in tutti i mercati.

Anche voi usate questo genere di app? Che ne pensate della nuova limitazione di Google?

 

via xda-developers.combitbucket.org