twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ago 072018
 

A sorpresa e con largo anticipo rispetto alle previsioni iniziali (fine agosto/inizio settembre), nella serata di ieri Google ha reso pubblica la versione finale del sistema operativo Android P 9.0 (era stato presentato per la prima volta lo scorso 7 marzo).

E per l’occasione Google ha anche ufficializzato il nome commerciale che la distinguerà: Android Pie, un riferimento alla celebre torta americana Apple Pie.

Ricordiamo però che rispetto alle precedente versione Oreo 8 Android 9.0 Pie non porterà cambiamenti eclatanti.
Inoltre la maggior parte delle novità riguarderà soltanto i dispositivi con la versione stock di Android (es. Google Pixel), quindi difficilmente le troveremo tutte sui Samsung Galaxy.

Ecco le principali caratteristiche che distinguono Android Pie:

  • Supporto gesture
  • Dashboard con statistiche di utilizzo
  • Timer utilizzo 
  • Wild Down
  • Adaptive Battery
  • App Action 
  • Slices
  • Zoom selezione testo
  • Luminosità automatica intelligente
  • Supporto schermi “cutout” (es. display con notch)
  • Nuove notifiche menù a tendina
  • Supporto WiFi Round Trip Time
  • API Multicamera
  • Miglioramenti DozeApp Standby, gestione delle app in background e JobScheduler
  • Miglioramenti Autofill
  • e altro ancora

Per maggiori approfondimenti sulle novità vi rimandiamo ai nostri predenti articoli (link 1link 2).

Vedremo se il nuovo sistema operativo Android 9.0 Pie riuscirà a soddisfare realmente le esigenze degli utenti e soprattutto come i produttori lo implementeranno nei loro smartphone.

Voi per ora cosa ne pensate di questa versione?

 

fonte Google 1, 2, 3