Neppure nel Q1 2018 Samsung è riuscita a recuperare la leadership in India. Anzi, il suo distacco da Xiaomi è aumentato

Nonostante Samsung a livello mondiale sia il leader indiscusso nel settore degli smartphone, i suoi affari in Cina e in India (rispettivamente primo e secondo mercato al mondo) non stanno andando molto bene.

Secondo gli ultimi dati diffusi dalla società di ricerche IDC, anche nel primo trimestre dell’anno (Q1 2018) la società koreana è riuscita a collocarsi soltanto seconda come produttore di telefonia.

Come vedete al primo posto, per il secondo trimestre consecutivo, troviamo ancora la rivale Xiaomi che è riuscita addirittura ad incrementare il proprio market share portandolo dal 26,8% al 30,3%.

Merito soprattutto di una politica di visibilità del brand adottata per gli store fisici e della popolarità raggiunta da alcuni suoi modelli come il Redmi 5A e Redmi Note 5.

La risposta di Samsung però non dovrebbe farsi attendere. La società koreana entro le prossime settimane dovrebbe infatti lanciare una serie di nuovi modelli di fascia bassa e medio bassa creati appositamente per il mercato indiano

 

fonte idc.com