Samsung Electronics avrebbe creato un apposito ufficio per migliorare la qualità dei prodotti ed evitare un Note 7 bis

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters, Samsung Electronics avrebbe da poco creato un ufficio appositamente dedicato al miglioramento della qualità dei propri prodotti.

E a dimostrare la serietà delle intenzioni della società koreana è la nomina come responsabile di Kim Jong-ho, attuale presidente delle Samsung Heavy Industries (società affiliata al Gruppo Samsung e una delle più grandi compagnie al mondo di costruzioni navali) grande esperto di produzione e sviluppo del prodotto.

L’avvio di un ufficio del genere è un chiaro segno di come Samsung Electronics voglia assolutamente evitare nuovi casi come quello del Galaxy Note 7, costato molto sia dal punto di vista economico che di immagine.
Soprattutto con l’avvicinarsi del lancio del suo nuovo prodotto di punta Galaxy S8, quest’anno slittato proprio per dare più importanza alle fasi di test, come era stato dichiarato dal presidente della divisione Mobile Koh Dong-jin in persona.

 

fonte reuters.com