Il Galaxy J7 Prime consente di accendere lo schermo con il lettore delle impronte. Sarà così anche su tutti i futuri Galaxy?

Nonostante siano destinati alla fascia bassa del mercato, all’interno dei telefoni della serie Galaxy J è possibile trovare diverse caratteristiche esclusive non presenti neppure negli altri modelli di fascia alta della Samsung.

La modalità S Bike, l’anello luminoso Smart Glow, la tecnologia Turbo SpeedS Power Planning e S Secure sono soltanto alcuni esempi.

Nel recente Galaxy J7 Prime troviamo però anche un’altra particolare novità.

galaxy-j7-prime

Qui il lettore delle impronte digitali funziona in maniera differente rispetto a quella degli altri Galaxy in quanto permette di accendere e sbloccare lo schermo del dispositivo in maniera diretta, senza dover necessariamente premere il pulsante home.

Una modalità di accesso che viene già sfruttata da altri produttori di telefoni Android, ma che fino ad oggi Samsung non aveva mai preso in considerazione.

Qui un breve video sul funzionamento:

Chissà che Samsung non decida di portare questa funzionalità pure su tutti i prossimi Galaxy o magari tramite degli aggiornamenti software anche sugli attuali Galaxy S7.

A voi non piacerebbe?

 

via sammobile.com