Nel Q1 2017 per Samsung Electronics è record di profitti ma non grazie alla divisione Mobile che fa registrare risultati pessimi

I vertici della società koreana lo avevano già anticipato che nel corso del 2017 Samsung Electronics avrebbe fatto registrare dei nuovi record di profitti e i risultati finanziari del primo trimestre dell’anno (Q1 2017) ora non fanno altro che confermare questa previsione.

Secondo i dati diffusi dal colosso dell’elettronica, i mesi che vanno da gennaio a marzo (solitamente i più duri) si sono chiusi con un utile di 9,90 trilioni di won koreani (circa 8,7 miliardi di dollari), quindi una cifra maggiore di quella registrata nel Q4 2016 che era risultata la più alta mai raggiunta da Samsung negli ultimi tre anni.

Ma da come si può vedere dalla tabella il merito è tutto delle divisioni (indicate con il termine DS, Device Solutions) che si occupano della produzione di semiconduttori (soprattutto memorie ram e di archiviazione) e pannelli display (sia oled che lcd).

Pessime invece le prestazioni della divisione Mobile, che fa registrare un calo di ben il 47% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno ed il terzo risultato peggiore di sempre tra tutti i trimestri degli ultimi tre anni.


Colpa principalmente di un declino delle vendite degli smartphone top di gamma, dovuto sia alla mancanza di nuovi modelli in commercio in questo periodo che del flop del Note 7.

 

fonte Samsung 1, 2