Samsung Pay disponibile in Italia, ma non per tutti e solo in versione beta

Samsung Pay, il servizio di pagamenti elettronici della Samsung, dopo anni di attesa e rinvii vari da oggi è finalmente disponibile anche in Italia.

Specifichiamo subito però che al momento è stato lanciato solamente in fase beta e che per la versione finale aperta a tutti occorrerà attendere ancora (almeno fino a fine marzo, salvo ulteriori ritardi).

Gli istituti e circuiti di pagamento supportati nel nostro paese inizialmente saranno i seguenti:

  • Maestro
  • Mastercard
  • Visa
  • V Pay
  • Mediolanum
  • BNL
  • CheBanca
  • Hello bank!
  • Intesa SanPaolo
  • Nexy (ex CartaSi e ICBPI)

Nella fase beta però potranno essere registrate soltanto:

  • carte di debito Maestro di Mediolanum, BNL e Hello bank!
  • carte Mastercard Intesa San Paolo, BNL e Hello bank!

Per poter entrare nel programma beta occorre installare dal Play Store o dal Galaxy Apps l’app Samsung Pay (nel momento in cui scriviamo l’app è visibile solo sul Play Store e non per tutti i modelli supportati) e registrarsi.

Una volta completata la procedura di registrazione è poi possibile iniziare ad aggiungere una carta di pagamento idonea.

I dispositivi supportati da Samsung Pay indicati sono:

  • Galaxy Note8
  • Galaxy S8 | S8+
  • Galaxy A8
  • Galaxy S7 | S7 Edge 
  • Galaxy A5 2017
  • Galaxy A5 2016

Per ora stranamente non troviamo i Galaxy S6, Galaxy S6 Edge e Galaxy S6 Edge+, ma cercheremo di approfondire la questione.

Torneremo presto sull’argomento, intanto qui troverete tutti i nostri articoli su Samsung Pay.

 

fonte Samsung Italia, si ringrazia per le numerose segnalazioni i nostri lettori