twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Lug 192018
 

Negli ultimi due anni Samsung Electronics ha cambiato la propria politica di vendita riducendo il numero di modelli di smartphone da immettere in commercio per puntare maggiormente sull’ottimizzazione dei profitti anziché su una sterile leadership del mercato.

Secondo però quanto evidenziato da alcune società di analisi sembra ora che la società koreana sia ritornata a seguire la sua precedente strategia, ossia quella di introdurre sul mercato quanti più nuovi Galaxy possibile.

In questi primi 6 mesi dell’anno a livello globale Samsung avrebbe infatti già lanciato ben 9 nuovi modelli (numero a cui vanno aggiunti anche quelli specifici per i singoli mercati), contro gli 11 di tutto il 2016 e 2017.

Il motivo di questo cambiamento sarebbe dovuto alla flessione dell’intero settore mobile e soprattutto alle maggiori vendite fatte registrare dai produttori concorrenti cinesi, in particolar modo Huawei che in pochissimi mesi con i suoi nuovi P20 avrebbe già superato le 6 milioni di unità (+81% rispetto al predecessore P10).

A quanto pare Samsung vede la sua leadership minacciata, ma fortunatamente siamo ancora ben lontani dai vecchi numeri del 2014 quando l’offerta dei Galaxy prevedeva ben 54 modelli di smartphone differenti.

 

via digitimes.com