I Gear S3 e Gear Fit 2 un flop? Il mercato degli indossabili cresce ma Samsung crolla ed esce dalle prime 5 posizioni

Per Samsung Electronics le cose nel mercato dei dispositivi indossabili non stanno affatto andando bene.

Secondo infatti i dati provenienti dalla società di analisi e ricerca IDC relativi al secondo trimestre dell’anno, il produttore koreano sarebbe uscito dalle prime 5 posizioni con un market share inferiore al 4%.

Un vero e proprio crollo se consideriamo che nello stesso periodo del 2016 Samsung era ben salda al secondo posto con un market share del 16% e che nell’ultimo anno il mercato degli indossabili è addirittura cresciuto di oltre il 10%.

I suoi ultimi prodotti Gear S3 e Gear Fit 2 quindi non devono avere avuto il successo sperato, cosa sorprendente visto che a tutt’oggi rappresentano lo smartwatch e il fitness tracker più avanzati sul mercato.

 

Ma sicuramente qui Samsung paga l’elevato prezzo di vendita con cui ha deciso di immetterli sul mercato, rispettivamente di 429€ e 229€.
Cifre non giustificabili per dispositivi che alle spalle non vantano un ecosistema come quello offerto da Apple con i suoi Apple Watch e che dal punto di vista degli aggiornamenti tendono ad essere abbandonati in tempi piuttosto brevi.

Difficile quindi che gli ultimi Gear Sport e Gear Fit 2 Pro riescano a cambiare le cose.

 

fonte idc.com