Samsung annuncia l’arrivo dei primi moduli RAM da 8 GB per smartphone, ma non è detto che li vedremo anche sui Galaxy

Nella giornata di oggi Samsung Electronics ha ufficializzato i primi moduli di memoria da 8 gigabyte destinati ai dispositivi mobile che vedremo in commercio a partire dal 2017.

Costruiti partendo da 4 chip da 16 gigabit di tipo LPDDR4, tali moduli grazie alla tecnologia di classe 10 nanometri (ossia che utilizza un processo produttivo compreso tra i 10 e 20 nm) consentiranno di ridurre ulteriormente i consumi energetici.
La velocità a cui operano è di 4266 Mbps, il doppio quindi di quella dei moduli Ram DDR4 dei PC, e con un bus a 64 bit potranno trasmettere una quantità di dati superiore ai 34 GB al secondo.

8gb-ram-samsung

La loro dimensione è inferiore ai 15 mm di lato e 1 mm di spessore, quindi i produttori volendo potranno integrarli facilmente nello stesso package dei processori.

L’arrivo delle memorie da 8 GB permetterà agli smartphone di fascia alta di prossima generazione di sfruttare al meglio caratteristiche come la doppia fotocamera, risoluzioni 4K UHD e anche la realtà virtuale.

Ricordiamo però ai nostri lettori che anche lo scorso anno Samsung è stata la prima ad introdurre i moduli di memoria da 6 GB, ma fino ad oggi al contrario di altri produttori non li ha mai utilizzati per i suoi smartphone.
Non è quindi da escludere che la stessa cosa possa avvenire pure il prossimo anno con il Galaxy S8 o altri modelli di punta, che probabilmente si limiteranno a proporre soltanto moduli da 6 GB.

 

fonte Samsung