Samsung leader del settore mobile anche nel Q2 nonostante il calo di vendite. Ma occhio a Huawei che scavalca Apple diventando il 2° produttore al mondo

Nonostante le deludenti vendite nel suo periodo più importante dell’anno (quello del lancio dei nuovi Galaxy top di gamma) che ha influito negativamente anche sugli ultimi risultati finanziari, Samsung Electronics si conferma ancora una volta l’azienda leader nel settore degli smartphone.

Ad evidenziarlo sono un po’ tutte le principali società di analisi, tra cui Strategy Analytics.

Il colosso koreano riesce a rimanere in prima posizione con un market share del 20,4%, calato del 1,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno a causa della diminuzione delle vendite (da 79,5 a 71,5).

Per la prima volta però a seguire non troviamo più l’americana Apple, ora scavalcata dalla cinese Huawei che in un anno difficile per l’intero settore (-2,8% di vendite globali di smartphone) è riuscita a guadagnare ben il 4,8% di market share.

Numeri simili (ma un po’ più alti per Samsung) rilevati anche da Canalys, che evidenzia il +41% nelle vendite raggiunte da Huawei per merito soprattutto dei suoi ultimi P20 e degli Honor molto apprezzati in Asia.

Da segnalare anche le ottime prestazioni di Xiaomi, che di questo passo potrebbe mettere a rischio il terzo posto di Apple.

 

fonte strategyanalytics.comcanalys.com