Samsung annuncia: dal 2017 in tutti i nuovi Galaxy sarà il Google Play Music il lettore musicale predefinito

In occasione del lancio ufficiale dei Galaxy S8 (21 aprile per i mercati di USA, Canada, Porto Rico e Korea), Samsung Electronics a sorpresa ha annunciato che tutti i suoi nuovi smartphone e tablet Galaxy lanciati a partire dal 2017 avranno come lettore musicale predefinito l’app Google Play Music.

Una decisione davvero insolita e quasi storica per il produttore koreano, che per la prima volta decide di mettere in secondo piano una sua applicazione (Samsung Music) per favorire direttamente un servizio di Google.

E grazie a questa speciale collaborazione tra Samsung e Google gli utenti dei nuovi modelli Galaxy (per ora i Galaxy S8 e il Tab S3) potranno contare su alcuni vantaggi esclusivi.
Un esempio è la possibilità di poter caricare sul cloud di Play Music fino a 100.000 canzoni della propria libreria personale (il limite standard è di 50.000) e di usufruire di 3 mesi di abbonamento gratis per scaricare ed ascoltare liberamente tutti i brani presenti nel vasto catalogo del servizio.

elenco servizi Google Play Music

E non appena sarà disponibile il Google Play Music supporterà anche l’assistente vocale Bixby.

Fortunatamente chi preferisce ascoltare la propria musica con il lettore musicale Samsung Music, che comunque vanta un discreto apprezzamento tra gli utenti dei Galaxy, potrà sempre farlo scaricandolo dal Play Store o dal Galaxy Apps.

Chissà quali accordi si nascondono dietro questa decisione presa dai due colossi del mobile.

Che cosa ne pensate?

 

fonte Samsung