Galaxy S8: previsto il nuovo chipset Exynos 8895 a 10nm con GPU ancora più potente e supporto agli schermi 4K

Dopo i product code e i nomi in codice, ecco trapelare sui prossimi Samsung Galaxy S8 anche le prime informazioni relative alla parte hardware.

Per quanto riguarda il chipset si parla del nuovo Exynos 8895 chiamato internamente “Kanchen“, che non è stato però ancora ufficializzato.

Il processo produttivo alla base della nuova CPU dovrebbe essere quello dei 10 nanometri, che Samsung sicuramente sarà una delle prime a portare sul mercato mobile.

Per la GPU si parla della nuova e potentissima Mali-G71, la prima della ARM ad implementare l’architettura Bifrost e in grado di garantire rispetto rispetto alla Mali-T880 usata dagli Exynos 8890 del Galaxy S7 e Note 7 una velocità superiore del 40%, un’efficienza energetica del 20% ed un numero di shader core doppio (da 16 a 32).

arm-mali-g71

Le frequenze della CPU non sono ancora note, ma precedenti rumor parlavano della capacità di arrivare addirittura fino ai 4 GHz.

Per il display invece ci sono ancora conferme sulla risoluzione 4K, con ben 3840 x 2160 pixel e ideali per garantire una migliore esperienza con la realtà virtuale dei Gear VR.

samsung display UHD

Speriamo però che Samsung abbia in programma anche delle valide contromisure per non compromettere con delle specifiche tecniche del genere l’autonomia della batteria, forse la caratteristica a cui gli utenti guardano di più.

 

via sammobile.com