Samsung innalzerà il livello dei suoi smartphone di fascia bassa. Nei Galaxy J 2017 previsto corpo in metallo, lettore impronte e fotocamera migliorata

Sembra proprio che quest’anno assisteremo ad un deciso innalzamento della qualità degli smartphone di fascia bassa della Samsung, proprio come era stato preannunciato lo scorso anno dai vari rumor.

Secondo vari leak trapelati che possiamo ritenere affidabili, per i prossimi Galaxy J 2017 il produttore koreano ha infatti previsto delle caratteristiche che fino ad oggi sono sempre state esclusive dei suoi modelli più costosi.

Il primo cambiamento riguarderà i materiali, con il metallo che non sarà più limitato solamente al telaio ma che verrà utilizzato anche per tutta la scocca dei dispositivi.

Altra importante novità sarà poi la presenza del lettore di impronte digitali, caratteristica non molto diffusa su questa fascia di mercato.

Infine sono previsti importanti miglioramenti anche per le fotocamere.
Per quella posteriore i megapixel rimarranno sempre gli stessi (13), ma la l’apertura focale passerà da f/1.9 a f/1.7 come sui Galaxy S7 e Galaxy S8.
Per quanto riguarda la fotocamera anteriore si raggiungeranno i 13 megapixel e ci sarà anche qui un flash led dedicato.

Il loro debutto dovrebbe avvenire nel mese di giugno e fortunatamente a bordo dovremmo trovare già Android Nougat.

Purtroppo tutte queste novità andranno ad incidere in maniera decisa anche sul prezzo finale. Per il Galaxy J5 2017 si parla infatti di 279€, mentre per il Galaxy J7 2017 di ben 339€.

Cosa ve ne pare per ora?

 

fonte tweakers.net, winfuture.de