Galaxy Apps, uno store in costante crescita. Samsung chiarisce qual è il suo scopo

Oltre al Play Store i possessori di un telefono android della famiglia Galaxy per poter trovare le proprie app preferite possono contare anche sul Galaxy Apps, uno store creato e gestito dalla stessa Samsung.

galaxy app store

Ma che bisogno c’era di un altro market delle applicazioni?

Probabilmente se lo saranno chiesto già in molti, ma a chiarire lo scopo del Galaxy Apps ci ha pensato in un’intervista direttamente Mihai Pohontu, il responsabile di un team  chiamato piattaforme emergenti interno alla casa koreana che ha il compito di sviluppare software specifico per i suoi prodotti.

Mihai Pohontu

Con il Galaxy Apps la Samsung non intende minimamente competere o raggiungere i numeri dello store di Google o quello della Apple, ma soltanto offrire all’utente un’alternativa dove poter fare nuove scoperte.

Il Galaxy Apps è un market “solo su invito”, questo perché l’intenzione principale è quella di offrire solamente contenuti di qualità e che siano ben ottimizzati per i Galaxy.

Mihai Pohontu fa poi sapere che con il suo store la Samsung non intende affatto guadagnarci, ma soltanto offrire un valore aggiunto ai propri clienti e fare in modo che i vari sviluppatori possano generare ricavi maggiori rispetto a quelli possibili sulle piattaforme concorrenti.

galaxy app store (1) galaxy app store (3) galaxy app store (2)

E stando ai numeri forniti il Galaxy Apps sembra riscuotere sempre più successo.
Negli ultimi sette mesi ad esempio è riuscito a passare da circa 6 milioni di utenti attivi mensili a 14 milioni e raggiungere ben 40 milioni di accessi al mese.

Voi siete tra questi o trovate il Galaxy Apps per nulla interessante?

 

via venturebeat.com