Samsung ufficializza il Galaxy A9, il primo smartphone al mondo con 4 fotocamere. Specifiche interessanti ma anche un prezzo elevato (629€)

Dopo tanti leak da oggi il Galaxy A9 (SM-A920) è ufficiale.
Presentato in grande stile in un evento dedicato in cui ha parlato anche il presidente di Samsung Mobile DJ Koh, il Galaxy A9 può considerarsi il primo smartphone al mondo dotato di ben 4 fotocamere posteriori.

La prima è costituita da un sensore da 8 Mega Pixel (F2.4) con obiettivo ultra-grandangolare a 120° capace di catturare un area molto più estesa del normale.

La seconda è costituita da un sensore da 10 Mega Pixel (F2.4) con zoom ottico 2x.

La terza, la fotocamera principale, presenta un sensore da ben 24 Mega Pixel (F1.7) capace di scattare immagini chiare e luminose in qualsiasi condizione e momento della giornata.

L’ultima, basata su un sensore da 5 Mega Pixel (F2.2), è dotata invece di un obiettivo di profondità che viene utilizzato per la Messa a fuoco Live con la quale è poi possibile regolare la profondità di campo e l’effetto bokeh.

Così come per il Galaxy Note 9, anche sul Galaxy A9 la fotocamera è assistita dall’intelligenza artificiale (funzione Rilevamento Difetti e Ottimizzatore Scene).

Il design rispecchia quello dei Galaxy A8 e Galaxy A6, fatta eccezione per la parte posteriore dove le fotocamere sono state disposte tutte in senso verticale lungo il lato sinistro del dispositivo.
I materiali sono alluminio e vetro, che ricopre l’intera scocca.

Il processore è solo uno Snapdragon 660 (2.2GHz Quad + 1.8GHz Quad), in compenso per la memoria RAM sono previsti tagli da 6 GB e addirittura 8 GB (ma purtroppo non in Italia).
Abbondante anche la memoria interna, di 128 GB ma che può essere estesa con microSD fino a 512 GB.

Il display è un Super Amoled da 6,3″ con risoluzione Full HD+ (formato 18.5:9, 1080 x 2220 pixel).

Interessante la batteria, da 3800 mAh (con ricarica rapida QC2.0) e il supporto al Bluetooth 5.0, un po’ meno l’assenza dell’MST per eseguire pagamenti con Samsung Pay (è previsto solo l’NFC) e ancora la versione Android Oreo 8.0.

Ecco le specifiche complete:

Il Galaxy A9 sarà il primo smartphone Galaxy ad introdurre a livello globale le colorazioni con effetto gradiente. Quelle previste in Italia sono il nero Caviar Black, il blu Lemonade Blue ed il rosa Bubblegum Pink.

La commercializzazione partirà da novembre con un prezzo di listino di 629€, forse un po’ elevato per la fascia che occupa.

Fateci sapere cosa ne pensate di questo nuovo Galaxy A9.

 

fonte Samsung