Per i futuri Galaxy Samsung promette un nuovo design, tecnologie all’avanguardia e prezzi più competitivi. Sarà vero?

Le brutte performance fatte registrare dai Galaxy S9 sui mercati di tutto il mondo con il conseguente impatto negativo a livello economico probabilmente devono aver spaventato Samsung.

Nella relazione sui risultati finanziari del Q2 2018 il colosso koreano ha voluto anticipare anche alcune delle novità attese per i prossimi mesi su cui punterà per cercare di risollevare la divisione Mobile.

Innanzitutto si parla del lancio anticipato del nuovo modello Galaxy Note, che quest’anno verrà presentato il 9 agosto (due settimane prima rispetto al Note 8) e le cui vendite molto probabilmente partiranno dal 24 agosto (22 giorni prima rispetto al Note 8).

Per il futuro si parla poi di rafforzare la competitività dei prodotti puntando maggiormente sulla propria leadership hardware e su tecnologie all’avanguardia.

Non mancano poi riferimenti ad un nuovo design e all’adozione del 5G, che sicuramente vedremo a partire dai prossimi Galaxy S10.

Ma l’aspetto più importante da sottolineare per i consumatori è l’intenzione della società koreana di rendere più competitivi i prezzi, soprattutto dei modelli destinati alla massa (quindi i Galaxy A, per cui sono previste anche tecnologie più avanzate).

Also, Samsung plans to strengthen price competitiveness and adopt advanced technology in the mass models.

Per il Note 9 si parla addirittura di prestazioni eccezionali ad un prezzo ragionevole.

Samsung will seek to expand sales by introducing a new Galaxy Note earlier than usual, which offers exceptional performance for a reasonable price.

Sarà proprio vero?

 

fonte Samsung