Samsung ufficializza l’Exynos 9 9820, il futuro processore dei Galaxy S10/Note 10. Il primo a 8nm e con NPU integrata

Nella giornata di oggi Samsung Electronics ha ufficializzato il nuovo processore di fascia alta Exynos 9 9820, quello che sicuramente verrà utilizzato in esclusiva per i suoi futuri smartphone top di gamma Galaxy S10 e Note 10.

L’Exynos 9 9820 è il primo application processor della Samsung basato sul processo produttivo a 8 nanometri LPP FinFET previsto fin dal 2017 (quindi niente 7 nanometri come i concorrenti, che su Androidgalaxys.net non abbiamo mai dato per scontato dato che la società koreana non è ancora pronta per una loro produzione di massa), un’evoluzione di quello a 10nm con cui condivide vari aspetti.

La CPU dell’Exynos 9 9820 è costituita da due core sviluppati da Samsung stessa (che assicurano una maggiore potenza di elaborazione), 2 core Cortex A75 (per prestazioni ottimali) e quattro core Cortex-A55 (per compiere operazioni con una maggiore efficienza energetica).

Samsung dichiara per l’Exynos 9820 rispetto all’Exynos 9810 prestazioni complessive superiori fino al 20% nelle operazioni a singolo core e fino al 15% in quelle multi core. O in alternativa un risparmio energetico del 40% in più.

La GPU è costituita da una Mali-G76, con prestazioni superiori del 40% o efficienza energetica migliore del 35% rispetto alla precedente generazione.

L’Exynos 9820 è poi il primo processore Samsung che integra al suo interno una NPU (Neural Processing Unit), capace di elaborare le operazioni legate all’Intelligenza Artificiale con una velocità superiore di 7 volte rispetto all’Exynos 9810.
Altro vantaggio della NPU è quello di poter compiere le operazioni in locale senza richiedere il supporto a server esterni.

L’Exynos 9820 non integra la tecnologia 5G (per ora in casa Samsung supportata solo dal modem esterno Exynos 5100), in compenso all’interno troviamo una versione avanzata del modem LTE in grado di raggiungere una velocità di 2.0 Gbps in download e 316 Mbps in upload.

Per quanto riguarda il comparto camera l’Exynos 9820 supporta una fotocamera frontale fino a 22 MP, una posteriore fino a 22 MP , una fotocamera Dual 16+16 MP e registrazione video 8K a 30fps o 4K UHD a 150fps.

Da segnalare infine il supporto alle memorie di archiviazione UFS 2.1 e UFS 3.0.

Qui le specifiche complete.

 

Considerate l’Exynos 9820 un buon processore per i futuri Galaxy S10 e Note 10?

 

fonte Samsung 1, 2