Samsung al lavoro su un nuovo chipset Exynos: ben 4 GHz, tecnologia 10nm e consumi ridotti. Sarà sui Galaxy S8?

Stando ad un noto leaker cinese molto attivo su weibo.com, Samsung avrebbe già iniziato i test di una nuova generazione di chipset Exynos, molto probabilmente la versione 8895 emersa per la prima volta proprio qualche giorno fa sui database indiani del sito Zauba.

zauba exynos 8895

All’interno dell’Exynos 8895 dovrebbe essere presente una CPU capace di raggiungere addirittura la frequenza massima di ben 4 GHz, la più elevata di sempre per uno smartphone.
Rispetto all’attuale Exynos 8890 presente nei Galaxy S7 e Note 7 dovrebbe offrire prestazioni complessive superiori del 30%.

samsung exynos

Si tratterà inoltre anche del primo chipset basato sul processo produttivo a 10 nanometri (l’Exynos 8890 è a 14 nm), quindi in grado di garantire pure un’efficienza energetica migliore.
Stando alla stessa fonte il consumo generato dall’Exynos 8895 spinto a 4 GHz è paragonabile a quello del concorrente chipset Qualcomm (forse lo Snapdragon 830), in grado però di arrivare al massimo solo fino a 3,6 GHz.

Quasi sicuramente quindi sarà proprio questo il chipset che troveremo all’interno dei prossimi Galaxy S8 e Note 8.

 

via sammobile.com