L’Europa si conferma il mercato migliore per Samsung ma le sue vendite iniziano a crollare (-15,4%) per colpa anche dei cinesi

L’Europa si conferma il mercato migliore per Samsung Electronics nella vendita degli smartphone.

Secondo i dati della società di ricerche Canalys riferiti al primo trimestre dell’anno, qui il produttore koreano vanterebbe un market share di ben il 33,1%, staccando di oltre il 10% il suo principale concorrente Apple.

Una situazione molto positiva, se non fosse per il drastico calo delle vendite fatto registrare rispetto allo stesso periodo dello scorso anno nonostante l’influenza (seppur di poche settimane) del lancio dei Galaxy S9: ben meno il 15,4%.

Percentuale che in alcuni grandi paesi europei arriva anche a -23,2% e –29,6% come in Francia e UK.

Flessione che viene spiegata dagli analisti di Canalys dalle ottime prestazioni raggiunte dai produttori cinesi come Huawei e Xiaomi, ora rispettivamente al terzo e quarto posto ma con un tasso di crescita che nel giro di pochissimo tempo (1 o 2 anni?) potrebbe portare ad uno stravolgimento dell’intera classifica.

Forse ora Samsung smetterà di mettere in secondo piano il mercato europeo (come quando ha deciso di non commercializzare il Note 5 o vari modelli di smartphone di fascia medio-alta) convinta della sua leadership indiscussa? 

 

fonte canalys.com