Samsung riceverebbe da Google soldi per preinstallare sui Galaxy alcune sue app e servizi

Secondo un report proveniente dai media koreani, tra Samsung Electronics e Google ci sarebbe un vero e proprio contratto per preinstallare sui Galaxy alcune app appartenenti al colosso del web e rendere predefiniti alcuni suoi servizi come ad esempio il motore di ricerca www.google.com.

In cambio però Samsung riceverebbe una percentuale degli introiti che Google ricava dalla pubblicità proveniente dal suo bloatware, per un importo stimato complessivo per il 2017 di circa ben 3,5 miliardi di dollari.

Un accordo quindi molto simile a quello che Google ha stipulato con Apple e che negli ultimi anni avrebbe permesso alla casa di Cupertino di aumentare i propri profitti addirittura del 25%.

Ricordiamo che oltre a quelle della Samsung e di Google, da qualche anno sui Galaxy sono presenti anche varie app della Microsoft.
Tutto bloatware che contribuisce a peggiorare la sicurezza e a gravare sulle prestazioni e sulla durata della batteria degli smartphone.

 

via theinvestor.co.kr