twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ago 282017
 

La serie Galaxy Note ha rischiato veramente di essere abbandonata per sempre come avevano sostenuti lo scorso anno alcuni rumor.
A confermarlo è stato indirettamente Koh Dong-jin, attuale presidente di Samsung Mobile, che nel corso di un’intervista (la stessa in cui ha spiegato il perché la batteria del Note 8 è più piccola) ha ammesso di aver valutato più volte di chiudere con il brand Note.

I motivi erano legato alla vicenda delle esplosioni del Note 7, che ha portato a ben due richiami a livello globale, gravi perdite finanziarie e una pubblicità negativa che verrà ricordata ancora a lungo.

Fortunatamente, però, alla fine Koh Dong-jin ha deciso che non si poteva abbandonare un marchio che negli anni è stato capace di raccogliere milioni di clienti fedelissimi e che ha dato il via al mercato dei dispositivi mobile con schermi di grandi dimensioni, ad oggi i più apprezzati dai consumatori.

Ora Samsung dai Galaxy Note 8 si aspetta un successo maggiore di quello ottenuto dai Galaxy Note 5, le cui vendite in pochi mesi avevano raggiunto 11 milioni di unità (l’obiettivo dei Note 7 era 15 milioni entro la fine dell’anno).

 

via theinvestor.co.kr