I Galaxy A3, J1 e J3 2016 non riceveranno più aggiornamenti per la sicurezza mentre i nuovi Galaxy A8+ 2018 solo ogni 3 mesi

Novità importanti per i possessori di alcuni modelli Galaxy in merito alla politica degli aggiornamenti.

Nelle ultime ore Samsung ha aggiornato il suo sito security.samsungmobile.com modificando la lista dei dispositivi che continueranno ancora a ricevere le patch di sicurezza mensili.

Ebbene nell’elenco degli smartphone supportati ora non sono più indicati i Galaxy J1 2016, i Galaxy J3 2016 e i Galaxy A3 2016, mentre sono stati aggiunti i recenti Galaxy A8 e A8+ 2018, i Galaxy J2 2018 e i Galaxy Tab Active2.

Per quest’ultimi però solo il Galaxy A8 2018 le otterrà mensilmente, per gli altri invece il loro rilascio è previsto ogni tre mesi (Galaxy A8+ 2018 compreso).

Una decisione strana e forse anche poco condivisibile visto che sia i Galaxy J3 che i Galaxy A3 2016 non sono certamente né poco diffusi né poi così tanto vecchi.

Vedremo se sarà effettivamente così anche perché occorre sottolineare che l’elenco riportato nel sito security.samsungmobile.com alla fine non è mai stato rispettato pienamente.
Diversi modelli di Galaxy per cui è indicato un rilascio mensile spesso ricevono le nuove patch solo a distanza di mesi, mentre dispositivi mai in elenco e vecchi di anni ogni tanto capita che le ottengano (esempio recente i Galaxy S5).

 

via androidpolice.com, si ringrazia per la segnalazione zSyntex