Da Samsung 2 nuovi sensori ISOCELL per i Galaxy del 2018: uno da 24 MegaPixel e l’altro per ottenere fotocamere a filo scocca

Samsung Electronics ha oggi ufficializzato due nuovi sensori di immagine che appartengono al suo brand ISOCELL destinati ad equipaggiare le fotocamere degli smartphone Galaxy del 2018.

Il primo è l’ISOCELL Fast 2L9 , un sensore da 12 megapixel con tecnologia Dual Pixel e singoli pixel dalla dimensione di 1,28 micrometri.

Tra i punti di forza del Fast 2L9 troviamo un autofocus ancora più rapido, miglioramenti nel rilevare gli oggetti in movimento senza perdere la messa a fuoco e nell’ottenere l’effetto bokeh attraverso una sola lente.

Non meno importante anche le dimensioni del chip ancora più ridotte, che permetteranno di avere l’obiettivo della fotocamera a filo scocca.

L’altro sensore, da ben 24 megapixel, è l’ISOCELL Slim 2X7, il primo del settore ad avere una dimensione dei pixel inferiore al micrometro (0.9μm).

L’ISOCELL Slim 2X7 si distingue per la tecnologia Tetracell, in grado di sfruttare 4 pixel vicini come se fossero uno unico per ottenere foto più chiare e dettagliate pure negli ambienti scuri.
La stessa tecnologia negli ambienti più luminosi grazie a degli appositi algoritmi permette invece di ottenere immagini più dettagliate.

Samsung dichiara che l’ISOCELL Fast 2L9 e l’ISOCELL Slim 2X7 possono essere utilizzati sia per le fotocamere posteriori che quelle frontali.

Aspettiamoci di vedere questi sensori negli smartphone di fascia media e bassa.

 

fonte Samsung