Galaxy S8: lo sviluppo momentaneamente interrotto perché Samsung non ha ancora scoperto le cause dei problemi del Note 7

Sono ormai passate già diverse settimane dal ritiro definitivo dai mercati dei Note 7, eppure nonostante l’imponente task force di ingegneri messa in piediSamsung non è ancora riuscita ad individuare le cause esatte delle sue esplosioni.

A confermarlo ci sono anche le recenti parole di un portavoce della società, che tra l’altro ammette che in occasione del primo richiamo ufficiale avvenuto l’1 settembre il problema non era stato identificato correttamente (si pensava a delle batterie difettose).

Ci siamo resi conto che la prima volta non abbiamo identificato correttamente il problema e siamo impegnati a trovare la causa principale. La nostra priorità rimane la sicurezza dei nostri clienti e recuperare il 100% dei Galaxy Note 7 presenti sul mercato.

We recognized that we did not correctly identify the issue the first time and remain committed to finding the root cause. Our top priority remains the safety of our customers and retrieving 100% of the Galaxy Note 7 devices in the market.

galaxy-s8-rumor

Mistero però che ora rischia di compromettere anche lo sviluppo dei prossimi nuovi modelli Galaxy.
Secondo quanto riportato da una fonte interna del The Wall Street Journal, Samsung avrebbe infatti deciso di interrompere momentaneamente per 2 settimane lo sviluppo dei Galaxy S8 e anche assegnare il team che segue il progetto alle indagini sulle cause dei problemi del Note 7.

Ricordiamo però che lo sviluppo dei firmware per i Galaxy S8 quest’anno è partito con un mese di anticipo rispetto ai Galaxy S7, quindi l’ufficializzazione prevista per il 26 febbraio all’MWC di Barcellona non dovrebbe essere a rischio.

 

fonte wsj.combusinessinsider.com