I Galaxy A 2019 potrebbero anticipare sia il lettore di impronte integrato nel display che la tripla fotocamera

Potrebbero essere i Galaxy A 2019 e non i Galaxy S10 i primi Galaxy ad anticipare il lettore delle impronte digitali integrato direttamente nel display e la tripla fotocamera posteriore.

A confermare questa indiscrezione, già trapelata qualche settimana fa, sono oggi fonti interne di TheInvestor.

Secondo quanto riportato dal media koreano Samsung avrebbe l’intenzione di portare anche sui suoi smartphone di fascia media caratteristiche più avanzate, in modo da renderli più competitivi sul mercato e compensare le vendite non eccellenti dei suoi ultimi top di gamma.

Nei Galaxy A verrebbero però usati componenti più economici, molti dei quali provenienti da partner cinesi.
Ad esempio mentre per i Galaxy S10 si parla di un sensore impronte basato sulla tecnologia ad ultrasuoni, nella nuova serie Galaxy A potrebbero essere impiegati tradizionali sensori di impronte ottici.

Per ora Samsung non sembra ancora aver preso una decisione definitiva, pertanto fino a quando il progetto dei nuovi Galaxy A non sarà concluso tutto potrebbe ancora cambiare.

 

fonte theinvestor.co.kr