Scusandosi con i propri dipendenti DJ Koh ammette la crisi di Samsung Mobile e promette tempi migliori con i Galaxy S10 e i Galaxy pieghevoli

Nonostante fino ad oggi il 2018 per l’intero gruppo Samsung Electronics possa considerarsi un anno davvero profittevole, la divisione Mobile ha invece fortemente deluso le aspettative perdendo sia quote di mercato che facendo registrare più volte una flessione degli utili.

E ora l’esistenza di una crisi è stata ammessa anche direttamente dal CEO di Samsung Mobile, DJ Koh, che con un messaggio inviato ai propri dipendenti e dirigenti si è scusato per la situazione attuale promettendo tempi migliori con l’arrivo dei Galaxy S10 e dei primi Galaxy pieghevoli.

Sorry about the currently struggling status of the Samsung smartphone business and will do my best to overcome the crisis with the upcoming Galaxy 10 and foldable phones.

DJ Koh in una conferenza di scuse per il Note 7

Inoltre come rivelato da alcuni impiegati al Korea Herald, oggi all’interno della divisione Mobile si respira un’area piuttosto pesante a causa delle critiche esterne e del rigido sistema decisionale che caratterizza da sempre la società.

Secondo voci ancora da confermare, le critiche non avrebbero risparmiato neppure lo stesso DJ Koh, rimproverato dal vice presidente di Samsung Electronics Lee Jae-young per la scarsa competitività dei Galaxy sul mercato (ultimamente sarebbe stato proprio Lee a voler puntare su un deciso miglioramento del comparto camera, come visto negli ultimi Galaxy A).

Vedremo già nei primi mesi del prossimo anno se il 2019 segnerà veramente una svolta per l’intera Samsung Mobile.

 

via koreaherald.com