Con i prossimi aggiornamenti Bixby Voice è destinato a diventare il “Tasker” dei comandi vocali

Bixby è sicuramente la novità software più interessante introdotta da Samsung quest’anno, in particolar modo la parte legata alle funzioni vocali (Bixby Voice).
Come abbiamo già anticipato tra qualche settimana verrà ufficializzata una nuova versione soprannominata Bixby 2.0 che migliorerà il supporto alle app di terze parti e probabilmente, ma solo per gli smartphone di prossima generazione, permetterà di utilizzare i comandi vocali offline.

Le sorprese però non finiscono qua. Ad annunciare l’arrivo di ulteriori succosi miglioramenti attraverso il nuovo sito Samsung dedicato a Bixby è direttamente Injong Rhee, responsabile della ricerca e sviluppo del software e dei servizi di Samsung Mobile.

Tra le nuove funzionalità su cui gli ingegneri della società koreana sono già al lavoro troviamo:

  • Supporto ai parametri per permettere di creare sequenze di comandi predefinite dove a cambiare sono solo determinate parole che variano in base ad un contesto (luogo, orario, ecc…).
    Un esempio potrebbe essere un comando del tipo invia un messaggio a <parametro1> “ciao <parametro1> sono in ritardo arriverò a <parametro2> alle ore <parametro3>.
    L’utente in questo caso non dovrà far altro che richiamare la sequenza del comando tramite un alias e pronunciare la parola che Bixby deve inserire in automatico al posto di parametro1 (nome contatto) parametro2 (luogo) e parametro3 (tempo).
  • Possibilità di utilizzare il costrutto “SE” (IF) in modo che il comando venga eseguito solamente se si verifica una determinata condizione.
    Un esempio potrebbe essere il comando “se chiama un familiare disabilità la modalità non disturbare“.
  • Condividere le sequenze di comandi complesse con altri utenti, utile per avere nuove idee da implementare o crearle facilmente anche se non si è tanto esperti.

Tutte funzioni che ricordano molto quelle di Tasker, il più potente tool per automatizzare ogni singolo aspetto del sistema operativo Android, e che renderanno Bixby ancora più unico, completo ed avanzato.

Speriamo quindi di vederle presto sui nostri Galaxy.

 

fonte samsung.com, si ringrazia per la segnalazione centrale