Gli americani continuano a preferire Apple a Samsung: i primi 6 smartphone più diffusi tutti iPhone. Non bene i Galaxy S8

Dopo quelle di Kantar Worldpanel anche le statistiche diffuse dalla società di analisi ScientiaMobile confermano che per Samsung il mercato americano non è affatto facile.

A differenza infatti del mercati koreano, indiano ed europeo, qui ad avere la meglio sono sempre gli iPhone della Apple, che occupano tutti le prime sei posizioni nella classifica degli smartphone più diffusi con un market share complessivo del 34% circa (l’iPhone 6S da solo detiene ben il 9,18%).

Il primo Samsung in elenco è il Galaxy S7 con il 2,86%, seguito subito dopo dal Galaxy S7 Edge (2,58%) ed il Galaxy S5 (2,17%).

Il Galaxy S8 si trova invece soltanto al 43° posto con lo 0,38% del market share.

Pur considerando che stiamo parlando di un modello presente sul mercato da molto meno tempo rispetto a tutti gli altri e che i dati raccolti da ScientiaMobile si fermano al 31 maggio 2017, non può comunque essere considerato un risultato positivo visto che i Galaxy S8 si trovano sotto anche a telefoni come il Galaxy S4 Mini e il Galaxy S5 Neo ben di altra fascia.

Per gli analisti di ScientiaMobile il Galaxy S8 è destinato però ad avere una percentuale di diffusione maggiore rispetto a quella dei Galaxy S7, contrariamente agli iPhone 7 che difficilmente riusciranno a superare i precedenti modelli iPhone 6S.

Il trend non entusiasmante dei Galaxy S8 negli USA potrebbe quindi essere la spiegazione del perché Samsung continui a proporre agli utenti americani promozioni particolarmente vantaggiose, come l’ultima che grazie ad un forte sconto ed un interessante programma di permuta permette di acquistarli per una cifra anche vicina ai 275 dollari.

 

fonte scientiamobile.com