I Galaxy S7 vendono di più dei Galaxy S6 ovunque tranne in Corea, ma difficilmente avranno più successo dei Galaxy S4

Come noto Samsung in poco meno di un mese è riuscita a vendere ben 10 milioni di Galaxy S7.

Secondi le analisi della società di ricerca Counterpoint in alcuni mercati il loro successo sarebbe però stato superiore addirittura del 50% rispetto a quello dei Galaxy S6.
Negli Stati Uniti si parla ad esempio del 30% di vendite in più, mentre in Europa Occidentale il 20% e in Cina il 10%.

Stranamente a deludere è la Corea del Sud, dove le vendite di questi smartphone fino ad oggi si sono dimostrate piuttosto piatte proprio come lo era stata la fase dei preordini.

galaxy s7 vendite

Il motivo di questo successo per Counterpoint è dovuto principalmente nell’aver scelto la giusta finestra di lancio, un periodo in cui la domanda del concorrente iPhone 6S è iniziata a calare e in commercio non erano disponibili dispositivi premium all’altezza.

Inoltre Samsung quest’anno è riuscita ad immettere sul mercato un numero sufficiente di Galaxy S7 Edge, al contrario di quanto avvenuto con il Galaxy S6 Edge le cui stime di produzione errate avevano comportato poi un importante declino dei profitti.

Per ora le preferenze dei consumatori si dividono per il 53% a favore del modello flat e il 47% del modello Edge, ma le percentuali di quest’ultimo dovrebbero salire ancora.

Parlare di vero successo però è ancora prematuro.
Per gli analisti infatti anche se i Galaxy S7 sono destinati a fare meglio dei predecessori Galaxy S6 e Galaxy S5, difficilmente riusciranno a raggiungere la popolarità del Galaxy S4.
Ricordiamo che ad oggi il Galaxy più venduto rimane ancora il Galaxy S3.

 

fonte counterpointsearch.com