I preordini dei Galaxy S7 non sembrano andare così tanto bene in Corea e in Cina Samsung offre uno sconto del 20%

Diversamente da quanto riportato da Eldar Murtazin all’inizio del mese, i preordini dei nuovi Galaxy S7 non sembrano andare così tanto bene, almeno in Corea del Sud.

Stando infatti a dati aggiornati all’8 marzo riportati da fonti interne al sito businesskorea.co.kr, nel mercato interno le prenotazioni dei nuovi top di gamma Samsung sembrano essere inferiori anche a quelle dei precedenti modelli Galaxy S6.

Secondo gli analisti però il motivo non è da ricondurre tanto al fatto che i Galaxy S7 ai coreani non piacciono, ma a ben altre cause.

galaxy s7 colorati

Tra queste ci sarebbe la diffidenza nei confronti del sistema dei preordini, dove i prezzi tendono sempre ad essere poco chiari e più alti del solito.

Inoltre molti preferirebbero aspettare eventuali pacchetti completi offerti dai propri operatori per poter così risparmiare anche sulle chiamate.

Per ultimo si parla anche del regalo che viene fornito a chi effettua il preordine, il Gear VR, giudicato poco attraente e che fa lievitare il prezzo del prodotto finale rispetto alle varie offerte che i coreani possono trovare nei vari siti online (un po’ quindi come in Italia).

Forse sarà per questo che Samsung nel mercato cinese (il primo al mondo per importanza dove è da poco scivolata in sesta posizione) ha preferito offrire direttamente uno sconto del 20% sul prezzo finale dei suoi prodotti

Per capire se i Galaxy S7 abbiano avuto veramente successo bisognerà però aspettare almeno un paio di trimestri.