I Galaxy S7 consentono la sostituzione della SIM a caldo senza riavviare il telefono

Fino ad oggi nei Galaxy la sostituzione di una scheda SIM ha sempre richiesto il riavvio del telefono, anche quando l’estrazione era possibile senza dover rimuovere la batteria.

estrazione sim (1) estrazione sim (2)

Un operazione piuttosto seccante per chi possiede più di una scheda, ma che ora con i Galaxy S7 non è più necessaria.
Per la prima volta infatti Samsung ha deciso di supportare sui suoi smartphone la sostituzione a caldo, proprio come è già possibile fare da tempo su molti prodotti concorrenti.

galaxy s7 nanosim microsd

Un cambiamento che forse per molti potrebbe sembrare insignificante, ma occorre considerare che nei Galaxy S7 il carellino estraibile delle nano sim serve anche ad ospitare le microSD e se così non fosse stato l’utente sarebbe stato costretto a riavviare lo smartphone anche quando si limitava a rimuovere soltanto la sua scheda di memoria.

 

via sammobile.com