Batteria Galaxy S7 Edge: autonomia quasi da record e la versione Exynos superiore a quella Snapdragon

Proprio come era stato anticipato da alcuni rumor prima della sua ufficializzazione, il Galaxy S7 Edge può considerarsi come uno degli smartphone Samsung con la maggior durata della batteria.

A confermarlo sono gli ultimi test effettuati dal portale Gsmarena, che seguono quelli che vi avevamo già mostrato sul Galaxy S7 flat.

Galaxy S7 flat 80 ore

durata batteria galaxy s7

Secondo tali test, con i suoi 3600 mAh il Galaxy S7 Edge riesce a fare meglio anche dei Note 5 (3000 mAh) e Note 4 (3220 mAh), ma non il Galaxy S6 Active (3500 mAh).

Galaxy S7 Edge (Exynos) 98 ore

batteria galaxy s7 edge

Note 5 85 ore

test batteria note 5

Note 4 87 ore

Galaxy S6 Active 109 ore

Dalle prove inoltre effettuate dai ragazzi di Gsmarena, che hanno avuto modo di provarli entrambi, la variante europea del Galaxy S7 Edge dotata del chipset Samsung Exynos 8890 riesce a fare molto meglio rispetto a quella con chipset Qualcomm Snapdragon 820 commercializzata negli USA e Cina.

Galaxy S7 Edge (Snapdragon) 87 ore

batteria galaxy s7 edge snapdragon

Entrando più nel dettaglio, nel test che misura la durata in una conversazione telefonica la variante Exynos ottiene un punteggio superiore di quasi 2 ore.

s7 edge exynos vs snapdragon chiamata

Ancora più marcata la differenza nella prova di riproduzione video, dove si arriva a  quasi 3 ore.

s7 edge exynos vs snapdragon video

E quella della navigazione web, con 3 ore e 23 minuti.

s7 edge exynos vs snapdragon web

Oltre quindi alle particolari funzionalità software legate al display curvo, in fase di scelta il Galaxy S7 Edge va tenuto in considerazione anche per quanto riguarda la migliore autonomia che è in grado di offrire in più rispetto al modello flat.

Riuscirà Samsung con il prossimo Note 6 a fare ancora meglio?