Synaptics annuncia un nuovo sensore di impronte digitali di soli 3,5 mm che può essere montato sui pulsanti del volume

Negli ultimi anni i lettori di impronte digitali sono tornati a fare la loro comparsa nel mondo mobile diffondendosi in un numero sempre maggiore di modelli di smartphone, tanto che a partire da Marshmallow Google ha deciso di supportarli in maniera nativa su Android.

E ovviamente l’aumentare dell’interesse nei confronti di questa tecnologia ha portato i produttori di sensori a migliorarli sempre di più.

lettore impronte digitali

Tra questi abbiamo Synaptics, azienda leader del settore che proprio oggi ha annunciato un nuovo tipo di lettore chiamato FS4304 con una dimensione di soli 3,5 mm.

Caratteristica che permetterà alle varie case di poterli montare addirittura ai lati di un telefono, come ad esempio sui pulsanti del volume o di accensione per rendere il loro utilizzo ancora più naturale e soprattutto comodo.

Il sensore verrà mostrato tra qualche giorno in occasione dell’MWC 2016 mentre verrà introdotto nel mercato solamente negli ultimi mesi dell’anno.

Oltre a questa tecnologia la famosa società Californiana ha presentato anche nuovi algoritmi di sicurezza in grado di riconoscere se lo sblocco avviene utilizzando dita vere e non attraverso sistemi di contraffazione come quelli utilizzati dai laboratori SRLabs ai tempi dei Galaxy S5 e iPhone 5S.

 

fonte synaptics.com