Samsung ha chiuso un altro servizio: Geo News. Ora per alcuni Galaxy rimarrà un bloatware perenne

I possessori di un Galaxy sono ormai abituati a notizie che vedono l’introduzione da parte di Samsung di nuovi servizi e la loro regolare chiusura dopo qualche anno.

L’ultimo in ordine di tempo ad averci lasciato è Geo News.

Introdotto ai tempi dei Galaxy S5, tramite un’apposita app Geo News permetteva di ricevere sullo smartphone delle notifiche di segnalazione sulle calamità naturali di una certa gravità (terremoti, alluvioni, valanghe, tempeste di vario tipo, ecc…) capitate in una zona nelle vicinanze (qui maggiori informazioni).

Dal 31 dicembre 2017 è stato però completamente chiuso.
Non una grossa tragedia visto che sicuramente non era tra le app Samsung più scaricate, ma stando ai commenti presenti nello store Galaxy Apps in varie lingue, si trattava di un servizio molto apprezzato dagli utilizzatori.

Il problema è che per i modelli Galaxy meno recenti, come ad esempio il Galaxy S5, Geo News è integrato a livello di sistema e pertanto non può essere rimosso. In questi casi quindi rimarrà un  bloatware a vita, proprio come successo con servizi simili come Samsung LinkChat On o addirittura il Samsung Hub.