Novità importanti per Solid Explorer, uno dei migliori file manager Android: cifratura, lettore di impronte, modalità notte/giorno…

Solid Explorer, uno dei migliori file manager disponibili per la piattaforma Android ed il primo ad aver introdotto il concetto di multi panel e drag&drop, continua ad aggiornarsi diventando sempre più completo.

solid-explorer-drag-drop

Nell’ultima versione 2.2, lo sviluppatore polacco Krzysztof Głodowski ha infatti arricchito la sua applicazione con ulteriori interessanti funzionalità.

La prima è la possibilità di poter cifrare file o cartelle personali memorizzate nella memoria interna del telefono, scheda microsd o volendo anche cloud esterni.

solid-explorer-2-8 solid-explorer-2-10

L’accesso ai contenuti protetti avviene in maniera del tutto trasparente tramite l’inserimento di una password oppure la propria impronta digitale.

solid-explorer-2-6 solid-explorer-2-7

L’algoritmo di crittografia utilizzato è l’AES-256, uno dei più sicuri.

Altra novità è la modalità giorno e notte che permette di cambiare in automatico il tema del file manager a seconda del momento della giornata.

solid-explorer-2-12 solid-explorer-2-3 solid-explorer-2-4

Introdotto inoltre il supporto al multiwindow di Android N e la possibilità di aggiungere sulla homescreen del proprio launcher dei collegamenti rapidi alle cartelle preferite attraverso l’apposito widget.

solid-explorer-2-2

Tutto questo va ad aggiungersi alle tantissime caratteristiche già offerte da Solid Explorer, come ad esempio grafica personalizzabile, operazioni batch, supporto FTP/WebDAV/SMB/cloud vari, supporto permessi di root e tanto altro ancora.

Ricordiamo però che Solid Explorer viene offerto soltanto a pagamento, ma chi volesse provarlo può farlo gratuitamente per 15 giorni.

GOOGLE PLAY | Solid Explorer