Google Assistant ora realmente disponibile anche in Italia. Ecco come attivarlo e usarlo

Google Assistant (Assistente Google) è finalmente disponibile in Italia.
Dopo averlo ufficializzato l’1 novembre, con un aggiornamento lato server Google da ieri sera ha iniziato il roll-out del suo nuovo assistente vocale anche per il nostro mercato ed entro le prossime ore sicuramente dovrebbero riceverlo tutti i dispositivi Android che rispettano i seguenti requisiti:

  • versione sistema operativo Android 6.0 Marshmallow o superiore
  • Google App versione 6.13 o superiore
  • servizi Google Play presenti
  • almeno 1,5 GB di memoria RAM e risoluzione minima dello schermo 720p

Di seguito vi spieghiamo come attivarlo e configurarlo.

  1. Tenete premuto il pulsante Home.
  2. Se Google Assistant risulta disponibile anche per il vostro smartphone, la prima volta vi appariranno una serie di schermate simili alla seguenti.
    Per proseguire accettate le condizioni e poi confermate le autorizzazioni necessarie.

  3. Ora ogni volta che terrete premuto il pulsante Home comparirà la schermata di dialogo di Google Assistant in cui potrete impartire gli ordini o effettuare ricerche vocali.
  4. Per poter modificare le opzioni dell’assistente avviate Google Assistant e dal menù in alto a destra cliccate su impostazioni.

     

  5. All’interno del menù Telefono potrete abilitare anche il rilevamento del comando “OK Google” per lanciare Google Assistant direttamente con la voce (NB: non tutti gli smartphone potrebbero supportarlo a schermo spento).

     

  6. Attraverso la schermata “Cosa puoi fare?” vi verrà invece mostrato un elenco di tutti i comandi vocali supportati che potete pronunciare.

Torneremo a parlare di Google Assistant nei prossimi articoli e non mancheremo di fornirvi le nostre impressioni confrontandolo con Bixby Voice.

Voi l’avete già provato? E quali sono le vostre prime opinioni?