A Samsung un Galaxy S9+ costa 379 dollari, più dei Galaxy S8+ per colpa della fotocamera [Aggiornato con costi completi]

Perché i Galaxy S9 costano di più dei precedenti modelli Galaxy S8?

La spiegazione anche quest’anno arriva dai tecnici dei laboratori di TechInsights, che analizzando i vari componenti hardware al loro interno sono riusciti a stimare i possibili costi di produzione sostenuti da Samsung per ogni singola unità.

Dalla loro analisi il costo finale del Galaxy S9+ dovrebbe aggirarsi sui 379 dollari, 36 dollari in più rispetto al Galaxy S8+ ($343).

L’aumento è dovuto principalmente alla nuova fotocamera posteriore, basata su due lenti ed una doppia apertura focale.
Il suo costo dovrebbe essere di $48 contro i $32 di quella del Galaxy S8+.

Purtroppo non abbiamo accesso al report completo per riportarvi nel dettaglio le stime del costo di tutti i componenti, ma per quelli principali sembrerebbe che Samsung sia riuscita a risparmiare.

Ad esempio per il display Oled del Galaxy S9+ avrebbe speso solo $72,50 contro i $78,50 di quello dei Galaxy S8+. Per il processore $68 e le memorie $51.

Per quanto riguarda invece il margine di profitto calcolato da TechInsights si parla di una percentuale compresa tra il 55% e il 58%.

Sottolineiamo che tutte le cifre citate sono soltanto delle stime dato che provengono da un’azienda terza, inoltre non tengono conto dei soliti costi di design, marketing e altre spese particolari del processo produttivo.

AGGIORNAMENTO ore 21:30:
Di seguito una tabella che mostra i costi completi dei vari componenti hardware dei Galaxy S9 confrontati anche con quelli dei Note 8, iPhone 8 e iPhone X.

 

fonte techinsights.com, via bloomberg.com