Per i primi benchmark il Galaxy S9 Plus con Snapdragon 845 è il Samsung più potente. Confermati i 6 GB di RAM e Oreo 8.0

Grazie alla nuova generazione di processori, che a quanto pare vanterà anche frequenze di clock più elevate rispetto a quella presente nei Galaxy S8 e Note 8, i Galaxy S9 si candidano ad essere gli smartphone Samsung più potenti.

Le prime conferme arrivano direttamente dal benchmark GeekBench, dove è apparsa la variante americana SM-G965U facendo registrare punteggi record (almeno per i Galaxy) sia nel test single-core (2422) che quello multi-core (8351).

I dati si riferiscono però al modello con a bordo il nuovo chipset Snapdragon 845 della Qualcomm, ma per le varianti europee con l’Exynos 9810 ci aspettiamo risultati analoghi.

Come metro di paragone potete dare un’occhiata ai risultati dello stesso benchmark (link Play Store) fatto girare sul nostro Galaxy Note 8.

Altri dati utili che ci rivelano i database GeekBench è la presenza di 6 GB di Ram e della versione Android Oreo 8.0.

 

fonte geekbench.com, via phonearena.com